fbpx

Vi confesso che il 4 gennaio ho passato ore a guardare le Instagram Stories delle tante incredibili donne (più di 100!) che si sono ufficialmente insediate nella Camera dei Rappresentanti a Washington. E vi dirò, non mi sono mai particolarmente interessata di politica!
Ma questa volta è diverso. Questa volta c’è qualcosa di nuovo e coinvolgente.

Sarà che sono un’amante e studiosa dei Social fin da quando sono nati, ma non posso proprio fare a meno di pensare che uno dei cambiamenti riguardi proprio l’utilizzo di queste piattaforme, Instagram in primis. Ci avete fatto caso? Non c’è deputato che negli ultimi tempi non abbia creato Post o Stories.

Ma quello che a mio avviso rende unica quest’app (e lo so, non faccio che ripeterlo anche nei miei percorsi formativi) è la capacità di “mettere a nudo” il carattere, i valori e gli ideali di ognuno di noi.
Come? Attraverso video, foto, stickers, hashtag e caption.

Le continue implementazioni di funzionalità (e di media stessi, pensiamo alla IGTV) consentono, infatti, di scegliere tra mille opzioni e, più opzioni abbiamo, più possiamo mostrare qualcosa di noi. Cosa aggiungo alla mia storia di 15 secondi di oggi? Una mention (se sì, a chi?), una gif (e quale? scherzosa? allegra? irriverente? elegante?), una domanda (sondaggio? indice di gradimento? domanda aperta?) e così via. Tante possibilità, a cui si collegano inevitabilmente tante decisioni, frutto del nostro “modo di essere”, del nostro “stile”, delle competenze che ognuno di noi, in quanto professionista, può (e, oserei dire, ha il dovere di) condividere, per contribuire a diffondere conoscenza e sapere.
Per questo mi piace “insegnare ai grandi”, come dice mia figlia, ovvero realizzare training per manager che hanno capito la portata di questi Social Media.

Screenshot da IG Stories del 4 gennaio 2019 di Lauren A. Underwood, Jahana Hayes e Alexandria Ocasio-Cortez

Ed eccole, le nuove donne del Congresso USA, ognuna col proprio bagaglio culturale ed esperienziale, ognuna su Instagram a mostrare emozioni e ideali, a raccontare al mondo quello che le ha colpite del giuramento e dell’inizio di questa nuova avventura… tanti modi diversi di farci conoscere quello che sta accadendo in Parlamento.

In bocca al lupo, women!


From my LinkedIn profile